Shopping cart close
close

Web Reputation

La Web Reputation o Reputazione Online può essere considerata come la trasposizione della vita, della identità fisica, della reputazione di una persona, di un professionista, di una azienda o di un prodotto sui canali digitali; un asset altamente strategico che ne condiziona grandemente il successo.

Tra coloro che si occupano di Web Reputation vige la massima: “Tu sei ciò che Google dice“.

Il tema della Web Reputation è estremamente delicato, poichè coinvolge diritti fondamentali (Diritto di espressione, Diritto al nome, Diritto all’immagine, Diritto alla Privacy, ecc…) e il nuovo e discusso Diritto all’Oblio, ossia il diritto ad essere dimenticati dalla Rete al verificarsi di specifiche e restrittive condizioni fattuali.

Sono principi giuridici molto complessi a cui si assommano enormi difficoltà tecniche, connesse ai motori di ricerca, ai social network, allo spettro della censura, alla giurisdizione esclusiva delle corti di Santa Clara (US), foro a cui fanno riferimento i grandi player della Rete.

La profonda conoscenza dei sistemi di analisi dei Media Digitali, dei Social Media e soprattutto dei Motori di Ricerca (SEO e SEM), ci ha permesso di gestire e di tutelare la Web Reputation di alcuni dei più grandi manager pubblici e privati italiani e di far superare loro importanti crisi reputazionali.

Come spesso succede però, la prevenzione è assai preferibile alla cura; creare per tempo profili e contenuti condivisi, aiuta a superare l’arrivo delle (inevitabili) nubi della vita…

La Reputazione Online di una persona, di un’azienda o di un prodotto, inoltre, rappresenta un asset fortemente strategico, perchè determina le scelte degli utenti, ci fa preferire ai concorrenti, contribuisce in modo determinante a consolidare il successo di un’azienda e a condizionarne il fatturato.

Parliamo dunque di un fattore di grande di criticità per professionisti, manager, aziende, al punto che sempre più diffusamente si fa riferimento a:

TECHLAW - Innovation & Law in New Era

Press:

  • RAI – 08.04.13 – La Web Reputation di Gubitosi. Indetta la gara per la gestione.
  • Affari & Finanza del 19.03.12 – Giuseppe Fragola: Un termometro per la “Web Reputation”.

Personal Web Reputation

Non è affatto raro che professionisti, imprenditori, politici o persone dello spettacolo si ritrovino online con una identità digitale compromessa da contenuti denigratori grandemente lesivi della loro reputazione e vita privata.
Per proteggere efficacemente la propria reputazione è sempre opportuno precostituire un forte Brand Personale multicanale, uno scudo capace di contrastare inevitabili scandali, ritorsioni, errori giudiziari o scambi di identità.

Corporate Web Reputation

Dati consolidati evidenziano come la reputazione online di una azienda condizioni profondamente i comportamenti dei moderni consumatori digitali, cd. “Consumatori Multicanale”, molto attivi e informati che ricercano online informazioni e prezzi dei prodotti prima di procedere ad un acquisto.
Una solida e positiva Brand Reputation, è indice di qualità e di autorevolezza del marchio e contribuisce al successo di un prodotto e all’incremento delle vendite.

Web Reputation Protection

Una volta individuati mediante avanzati strumenti di Web Reputation Monitoring elementi compromettenti per la Reputazione Online, o comportamenti illegittimi dei concorrenti, predisponiamo un dossier con tutte le possibili strategie di Crisis Management da attuare nel caso di specie:

a) Soluzioni Tecniche: Mediante complesse e lunghe attività di Web Washing rimuoviamo i contenuti penalizzanti della Reputazione dalla prima pagina dei motori di ricrerca, limitandone al 2% la visibilità.

b) Giuridiche: Ove se ne ravvisi fattibilità e opportunità, previa autorizzazione del cliente, provvediamo a contattare gli autori dell’elemento lesivo e quando necessario a incaricare studi legali partner dotati di competenze specifiche in materia di contraffazione, di marchi e diffamazione online, affichè predispongano le attività di diffida per richiedere la rimozione dei contenuti illegittimi. In casi estremi e solo come ultima ratio, valutiamo con il cliente l’opportunità di lunghe azioni giudiziarie.

NEWS/BLOG

Scroll To Top

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza sul nostro sito web. Navigando su questo sito, accetti il ​​nostro utilizzo dei cookie.